TOP

Newsletter

Prodotti

P

Miele di Melata di Abete della Valle Maira

Tra i mieli di melata quello di abete è ...

P

Miele di Tiglio

Il nettare di tiglio è notevolmente aromatico. ...

P

Miele di Melata di Bosco del Roero

Sapore non eccessivamente dolce, a volte ...

P

Miele di Acacia del Roero.

E’ uno dei mieli più conosciuti ed apprezzati in ...

Il miele è come il sole del mattino, con tutta la grazia dell'estate e il fresco antico dell'autunno. È la foglia appassita ed è il frumento.Oh divino liquore dell'umiltà, sereno come un verso primitivo!

Federico Garcia Lorca

poeta e drammaturgo spagnolo

"Il miele misterioso,ricco e pesante miele, spesso aroma,liquida luce che cade a goccioloni"

Pablo Neruda

poeta e scrittore

Analisi sensoriale del miele

1.

L'ALBO DEGLI ASSAGGIATORI DEL MIELE nasce in Italia nel 1999.
I primi corsi nascono in Francia nel 1978.
L'importanza dei corsi è stata quella di UNIFORMARE le valutazioni rispetto al miele e di preparare e selezionare persone competenti.
La valutazione del miele non viene fatta da un singolo esperto ma da un gruppo composto da almeno 4 o 5 esperti. Viene utilizzato un metodo standard, questo fa sì che il giudizio su un determinato miele sia OBIETTIVO, RIPRODUCIBILE.

Dario Pozzolo Apicoltore utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento